I FAVOLOSI ANNI 50.
Eddie Cochran, il James Dean della canzone. (di Franco Meini)
Questo spazio lo dedichiamo a tutti i personaggi che hanno fatto grande questa era.


Eddie nasce ad Albert Lea, Minnesota, il 3 ottobre 1938, quinto figlio di Frank ed Alice Cochran. La sua passione per la musica emerge già alle scuole primarie, dove dapprima si interessa alla batteria, abbandonata quando gli fu chiesto di studiarla unitamente al piano, poi al clarinetto ed il trombone, ma è solo grazie al fratello Bob e alla chitarra dell'altro fratello Bill, in quel momento sotto le armi, che il giovane Cochran apprende i primi rudimenti dello strumento cui si dedicherà per tutta la carriera. Trascorre l'infanzia quasi interamente ad Albert Lea, esclusa una breve permanenza ad Oklahoma City, finché l'intera famiglia e le famiglie dei fratelli maggiori già sposati si trasferiscono a Bell Gardens, un sobborgo di Los Angeles, California, dove, nel settembre 1951, Eddie entra nella Bell Gardens Junior High e proprio in questo istituto stringe amicizia con Connie "Guybo" Smith, che suonerà con lui per tutta la vita. Nel 1953 con Guybo e Al Garcia forma i "The Melody Boys" e sperimenta tecniche di overdubbing e di registrazione con il musicista locale Chuck Foreman, mentre continua a studiare chitarra da autodidatta (i suoi punti di riferimento sono Chet Atkins, Joe Maphis e Merle Travis, ma anche il cantante country Marty Robbins). Nel 1954 con Warren Flock ed il bassista Dave Kohrman forma i "The Bell Gardens Ranch Gang", ma con scarso seguito (pur con qualche notabile apparizione radiofonica), poi collabora con i "The Carlton Brothers" e stringe amicizia con Bob Denton, l'abile chitarrista dei Richard Rae and the Shamrock Valley Boys. Con l'amico Guybo fonda gli "Eddie Garland and The Country Gentlemen", ultima sua band cosiddetta giovanile. A pochi mesi dal diploma, infatti, nel gennaio del 1955, il giovane Eddie decide di lasciare la scuola e di dedicarsi in modo professionale alla musica.
Immagine correlata È del 1955 la prima esperienza musicale da professionista del giovane e talentuoso Eddie. Con Hank Cochran, un chitarrista che suonava di tanto in tanto con Richard Rae e conosciuto all'evento American Legion, il duo è spesso ospite di due delle più importanti trasmissioni televisive della costa occidentale concernenti il country e l'hillbilly, The Town Hall Party e The Hometown Jamboree, dove possono conoscere le stelle più splendenti del genere, (Glen Glenn, Joe Maphis, The Collins Kids) per poi finire sotto contratto della Ekko Records per l'incisione di due singoli, che però fattureranno scarse vendite. Il duo, ed Eddie in modo particolare, lavora comunque per la Ekko molto attivamente in qualità di session guitarist quando esplode il fenomeno rockabilly.

Nel 1956, mentre un ventunenne Elvis Presley incide Heartbreak Hotel, il giovane chitarrista del Minnesota si fa catturare dal nuovo fenomeno musicale del rock and roll e decide di distaccarsi progressivamente dal genere country. Ciò provoca con il più tradizionalista Hank una divergenza di opinioni che determina lo scioglimento del sodalizio artistico dei Cochran Brothers.
Ippodromo di Bristol, 16 aprile 1960: questa fù l’ultima apparizione di eddie Cochran. Il giorno dopo, tutte le sue possibilità si annullarono in un istante sull’autostrada A4 a Chippenham (Wiltshire) in direzione Londra.La sera prima venne accolto con entusiasmo, lui e Gene Vincent.
 Ediie noleggiò un’auto per raggiungere l’aereoporto dove di li a poco, lui e la fidanzata Shari Sheeley sarebbero rientrati negli stati Uniti per sposarsi, mentre Gene Vincent doveva raggiungere Parigi. L’auto ebbe un incidente, eddie morì sul colpo a soli 21 anni, gli altri, feriti lievemente. Solo un anno prima Eddie si era salvato dalla morte rinunciando a salire sull’aereo dove morirono Buddy Holly, Richie Valens e Big Bopper. Per loro incise "THREE STARS" destinandone il ricavato per aiutare le famiglie dei tre cari amici. Eddie Cochran viene ricordato come il James dean della canzone. Nacque a oklahoma City nel 1949, superbo chitarrista e cantante nel 1954 si unì a un tale Hank Cochran, non c’era parentela, anche se portavano lo stesso cognome e cominciarono a suonare come "Hermanos Cochran" seguendo la strada di Elvis. Ma ben presto, Eddie si separò, unendosi al compositore Copeheart, ottenendo nel 1958 i primi successi come "Summertime Blues" e "Camon everibody". Con la sua morte Cochran entrò subito nel firmamento del Rock ‘n’ Roll. Ironia della sorte, in quei giorni una sua canzone stava scalando le classifiche, intitolata "Three Steps To Heaven" TRE PASSI VERSO IL PARADISO  Immagine correlata




 Sito Ufficiale HAPPY DAYS ITALIA - SITO INFORMATIVO - on line dal 1997
www.happydaysitalia.net
Web graphics and design by Stefano Baldi
Questo è semplicemente un sito informativo senza scopo di lucro e privo di ogni forma pubblicitaria. Non si intendono infrangere copyrights di nessuno.
Tali copyrights rimangono di esclusiva proprietà dei legittimi detentori.
Lo stesso dicasi per immagini, musica, testi e quant'altro collegabile direttamente alla serie TV con i suoi contenuti o a siti web ad essa dedicati.