Il Pranzo al 12 Apostoli e l'incontro
con Henry Winkler
Verona 17 maggio 2013


L'immagine a lato è la prima cosa che ho visto appena sono entrato nel ristorante 12 Apostoli. Il sogno si stava per realizzare.

Ma partiamo dall'inizio...

Verona, sotto un intenso nubifragio io ed alcuni amici ci siamo incamminati verso il ristorante dove lì a poco avremmo incontrato Henry Winkler, il nostro amatissimo Fonzie. L'emozione cresceva di minuto in minuto. Arrivato nei pressi del ristorante mi sono ritrovato con alcuni amici con cui avevo fissato questo fantastico incontro. Fatte le presentazioni siamo entrati nell'ingresso del ristorante dicendo che eravamo di HAPPY DAYS ITALIA ed avevamo l'invito strettamente personale per il pranzo. Con grande gentilezza ci hanno fatto entrare. Passano circa 15 minuti e davanti al ristorante si ferma un auto da dove, accompagnato da alcune persone, Henry Winkler scende ed entra nel ristorante che oramai ospitava tutti gli invitati, circa una trentina. Incredibile, ero ad un metro dalla persona che sempre sognato di conoscere. Passa qualche istante e sotto una marea di flash di macchine fotografiche, lui prende la sua telecamera ed inizia a filmare noi. Una cosa strepitosa, mi avevano detto dell'estrema simpatia di questo uomo però adesso i miei occhi ne avevano la certezza. Il ristorante era riservato solo per questo evento e quindi chiuso al pubblico.
Nella caratteristica e bellissima sala, vi era un tavolo a forma di ferro di cavallo dove al centro c'era il posto riservato a Henry Winkler, ai lati dell'attore, l'interprete ed alcuni rappresentati della casa editrice che ha pubblicato il suo nuovo libro in Italia. Il mio posto a tavola era ad un metro da lui. Una volta seduto, Henry Winkler, ha iniziato a guardare come se praticamente eravamo tutti presenti e poi alzandosi in piedi ha salutato, stringendo la mano, tutti gli invitati uno per uno. Essendo molto vicino a lui il mio turno è arrivato quasi subito. Mi ha dato la mano sorridendo e alla mia esclamazione "Hi Mr. Winkler", lui ha risposto sorridendo "How are you". Che dire, mi sono passate davanti tutte le scene della sitcom Happy Days.

Avevo davanti la persona che mi aveva fatto passare ore e ore in allegria e spensieratezza. Guardandolo bene anche se non più giovanissimo ho trovato in lui alcuni gesti, involontari sicuramente, alla Fonzarelli. Passati in rassegna tutti gli invitati è tornato al suo posto ed abbiamo iniziato a mangiare. Finito l'antipasto, in attesa del primo, mi sono avicinato e regalandogli la targa DI HAPPY DAYS ITALIA gli ho chiesto se poteva farmi un autografo su di un pezzo del mio jukebox Seeburg HF100G (quello della serie televisiva), un pò sorpreso ha preso il pennarello dalle mie mani e lo ha firmato, scrivendo oltre alla data anche la scritta THE FONZ per poi Restituirmi il pennarello con un bellissimo sorriso. Successivamente mi ha firmato anche alcune foto presenti in questa pagina.

Henry Winkler e Stefano Baldi fondatore di Happy Days Italia
Il pranzo di due ore e mezzo circa è volato come se fossero stati 5 minuti. Alla fine si è alzato in piedi, e prima di lasciare il ristorante ha chiesto all'interprete di tradurre il discorso che si apprestava a fare.
Cito solo il finale, DOVUNQUE MI CAPITERA' DI GIRARE PER IL MONDO VI PORTERO' NEL MIO CUORE.


Ho avuto la possibilità e soprattutto l'onore di conoscere una persona dotata di una grande sensibilità, gentilezza e disponibilità, una persona simpaticissima pronta a relazionarsi con tutti. Un attore molto impegnato sul problema della dislessia, una star che dice ai più piccoli "“Non importa se vi dicono che non siete intelligenti. Dentro ognuno di voi c’è la grandezza necessaria a coronare i vostri sogni”.

Grazie di cuore Henry.

Stefano Baldi


Henry Winkler e Stefano Baldi fondatore di Happy Days Italia

Stefano Baldi fondatore di Happy Days Italia  premia Henry Winkler

Henry Winkler mentre autografa una parte del mio Jukebox

La targa consegnata a Henry Winkler

Durante l'incontro Stefano Baldi fondatore di HAPPY DAYS ITALIA ha premiato Henry Winkler.

"A Henry Winkler con immensa stima ed amicizia"


Le foto autografate durante l'incontro.




 Sito Ufficiale HAPPY DAYS ITALIA - SITO INFORMATIVO - on line dal 1997
www.happydaysitalia.net
Web graphics and design by Stefano Baldi
Questo è semplicemente un sito informativo senza scopo di lucro e privo di ogni forma pubblicitaria. Non si intendono infrangere copyrights di nessuno.
Tali copyrights rimangono di esclusiva proprietà dei legittimi detentori.
Lo stesso dicasi per immagini, musica, testi e quant'altro collegabile direttamente alla serie TV con i suoi contenuti o a siti web ad essa dedicati.