LOVE AMERICAN STYLE


Nel 1971 fu chiesto a Garry Marshall di produrre qualcosa di televisivo che si ispirava agli anni 50 e così creò un episodio pilota chiamato "NEW FAMILY IN TOWN" per la televisione americana ABC, ma questo che doveva essere l'inizio di una serie dedicata alla quello stile di vita non ebbe successo, e cosi lo stesso produttore decise di inserire questo suo lavoro come un episodio di un'altra serie televisiva dal nome LOVE AMERICAN STYLE. Era il 25 febbraio 1972.

Love, American Style è una serie televisiva statunitense in 108 episodi trasmessi per la prima volta nel corso di 5 stagioni dal 1969 al 1974. È una serie televisiva di tipo antologico in cui ogni episodio rappresenta una storia a sé.

Prima puntata: 29 settembre 1969
Puntata finale: 11 gennaio 1974
Numero Di Puntate: 108
I protagonisti principali.

Ric Carrott è Charles (Chuck)
Harold Gould è Howard Cunningham
Ron Howard è Richie
Susan Neher è Joanie
Marion Ross è Marion
Anson Williams è Potsie
Prodotto da Carl Kleinschmitt
Scritto da Garry Marshall, e diretto da Gary Nelson.
L'episodio inizia con Richie che si trova nella sua stanza e parla della sua età, 16 anni, e che cresce negli anni 50. Suo padre è un commerciane proprietario di una ferramenta mentre sua madre è una volontaria della Croce Rossa. Ha un fratello più grande che frequenta il college e una sorella più piccola. Nella scena successiva Richie va verso Joanie e gli annuncia che la loro famiglia è la prima ad avere una televisione nel vicinato. E così appare anche Potsie che arrampicandosi dalla finestra va nella camera di Richie per studiare lo spagnolo. A questo punto discutono di chi la prossima notte vedrà con loro un incontro di boxe, Richie pensa di chiedere ad Arlene Nestrock.


 



 Sito Ufficiale HAPPY DAYS ITALIA - SITO INFORMATIVO - on line dal 1997
www.happydaysitalia.net
Web graphics and design by Stefano Baldi
Questo è semplicemente un sito informativo senza scopo di lucro e privo di ogni forma pubblicitaria. Non si intendono infrangere copyrights di nessuno.
Tali copyrights rimangono di esclusiva proprietà dei legittimi detentori.
Lo stesso dicasi per immagini, musica, testi e quant'altro collegabile direttamente alla serie TV con i suoi contenuti o a siti web ad essa dedicati.